Collegi di Pavia
MENU Logo università di Pavia
Guarda l'elenco dei collegi
Ultime notizie
Master in Professioni e prodotti dell’Editoria

Su news.unipv.it
30/08/2018
Bando di concorso Collegio Ghislieri A.A 2018/2019

Su news.unipv.it
21/06/2018
Bando di concorso A.A. 2018/2019 Collegio Nuovo

Su news.unipv.it
21/06/2018
Bando per posti di studio Almo Collegio Borromeo per il 1° anno di laurea magistrale o AFAM

Su news.unipv.it
21/06/2018
Bando di concorso a.a. 2018/19 Almo Collegio Borromeo – 1° e 2° anno laurea triennale o ciclo unico

Su news.unipv.it
21/06/2018
Bando per posti di studio e ricerca post-laurea – Graduate residence

Su news.unipv.it
21/06/2018
L'ambiente collegiale pavese

L'ambiente collegiale di Pavia è sicuramente unico nel suo genere. I Collegi che ne fanno parte non appartengono all'idea tradizionale di "collegio" presente in Italia, ma si avvicinano più ai college americani, dove gli studenti conducono una vita senza particolari vincoli in termini di orario e attività.
Tutta l'esperienza è migliorata dal fatto che i collegi sono moltissimi, e questo crea proprio una bolla sociale molto ampia fatta da persone che socializzano condividendo esperienze simili.

Collegi EDiSU

La maggior parte dei collegi pavesi è gestita dall'Ente per il Diritto allo Studio Universitario, che ne gestisce tutti gli aspetti.
L'ammissione nei collegi EDiSU viene fatta tramite bando pubblico presente a questo link; non sono richiesti requisiti di merito, e la retta annuale è proporzionale al reddito.

Collegi di merito

Sono quattro, e richiedono requisiti di merito per accedervi e per mantenere il posto negli anni successivi.
L'ammissione è gestita autonomamente da ognuno dei collegi, ma puoi trovare informazioni riassuntive qui. Generalmente la retta annuale è più alta rispetto ai collegi EDiSU ma spesso l'accesso è affiancato dalla vincita di borse di studio che permettono di sostenerne agevolmente i costi.

Collegi privati

Si tratta dei collegi associati con l'Università di Pavia, ma gestiti privatamente.
L'ammissione è gestita autonomamente dai singoli collegi, non hanno solitamente requisiti di merito, le rette sono spesso più alte rispetto ai collegi statali ma vengono erogati servizi aggiuntivi.